Coaching Significato

Coaching Significato

Il termine coaching esiste dal XIX secolo e a questo si sono integrate differenti “coach definition” sempre connesse con il termine coaching. Tuttavia, quella utilizzata da CoachHub è la definizione di Grant (2006). Quest’ultimo descrive il coaching come un processo sistematico e orientato ai risultati in cui il coach facilita il miglioramento dell’esperienza di vita e il raggiungimento degli obiettivi nella vita personale o professionale dei suoi clienti che non vengono considerati dal punto di vita clinico.

L’impatto del coaching online sulle persone è ormai riconosciuto in tutto il mondo. Non è più uno strumento destinato solo alle élite, ma una soluzione dai molteplici vantaggi per l’azienda e che va integrata in strategie di sviluppo a lungo termine. Come ha affermato Eric Schmidt, ex CEO di Google: “Tutti hanno bisogno di un coach aziendale. Abbiamo in molti la tendenza a vederci come ci vedono gli altri. Un coach aziendale può sicuramente aiutare in tal senso”. Secondo Bill Gates: “Tutti hanno bisogno di un business coach, gli amministratori delegati, i leader, gli insegnanti, i giocatori di basket o di bridge, tutti abbiamo bisogno di persone che ci aiutino a raggiungere i nostri obiettivi e che ci responsabilizzino”. In CoachHub, liberiamo il pieno potenziale dei tuoi dipendenti democratizzando il coaching per i dipendenti di tutti i livelli e garantendo così il successo dell’azienda.

Vantaggi organizzativi del coaching

Vantaggi organizzativi del coaching

Perché il coaching aziendale è una soluzione da considerare per il tuo team? I vantaggi dell’executive coaching e del coaching online in generale sono numerosi per l’azienda a vari livelli organizzativi. Ecco i principali:

Sviluppo della leadership

Lo sviluppo della leadership è uno dei casi d’uso del coaching più comuni, soprattutto quando si tratta di acquisire le abilità comportamentali, note come soft skills, di cui i leader hanno bisogno oggi. Infatti, il 77% dei manager afferma che le capacità interpersonali sono ancora il loro più grande punto debole nonostante la formazione per lo sviluppo della leadership. Tuttavia, l’85% dei manager che ricevono management coaching ottengono punteggi migliori nella leadership development rispetto ai loro coetanei nelle competenze trasversali (Accenture, 2019; Ashridge Executive Education, 2019).

Team agili

Molto spesso, le aziende prediligono modelli di formazione tradizionali, come conferenze o seminari, per migliorare le competenze dei loro team. Tuttavia, sono le attività di coaching online ad essere considerate di maggior successo quando si tratta di raggiungere gli obiettivi delle iniziative di gestione del cambiamento aziendale (Human Capital Institute & IOC, 2018). Inoltre, l’uso del coaching aziendale agile è correlato a una maggiore fiducia nelle capacità dei dipendenti di pianificare ed eseguire il cambiamento grazie all’aiuto di un business coach.

Coinvolgimento dei dipendenti

Il coaching è sempre più considerato uno dei metodi più efficaci per coinvolgere i dipendenti (Insala, 2019; Forbes, 2020). Infatti, il 60% dei dipendenti di organizzazioni con una forte cultura di coaching aziendale si considera molto impegnato al lavoro, segnalando livelli di reddito più elevati rispetto alle organizzazioni senza una cultura di coaching (HCI / ICF, 2015, Mazar, 2017). Il coaching migliora la comunicazione tra i membri del team e aiuta anche a promuovere la “leadership development” basata sulla fiducia, dove sarà più facile dare feedback e stabilire gli obiettivi. In questo modo, si incoraggia il coinvolgimento dei dipendenti e si riduce il turnover dei dipendenti.

Ritenzione

La mancanza di opportunità di sviluppo professionale è sempre più uno dei motivi principali per cui i dipendenti lasciano un’organizzazione (Work Institute, 2019,). In effetti, uno studio di CareerAddict (2020) ha rilevato che l’82% dei dipendenti lascerebbe la propria azienda a causa della mancanza di sviluppo professionale, particolarmente importante per le giovani generazioni. Offrendo un’esperienza di coaching online personalizzato, un’azienda attirerà molti più talenti, soprattutto tra i Millennial.

O’Reilly et al. (2014) hanno infatti riscontrato che i dipendenti ignorati e trascurati sul posto di lavoro hanno maggiori probabilità di lasciare il lavoro. In particolare, quando i dipendenti non ricevono una guida chiara sulle competenze o sullo sviluppo della carriera. È molto più probabile che si disimpegnino e lascino l’azienda (Business2Community, 2020). Pertanto, il coinvolgimento dei dipendenti attraverso metodi come il coaching aziendale è fondamentale per rafforzare la fidelizzazione.

Come funziona CoachHub

Activity image

Accedi a sessioni di video coaching dal vivo fino a due volte a settimana

Activity image
Activity image

Disponibilità dei coach 24 ore su 24, 7 giorni su 7 grazie alla messaggistica online

FAQ

Qual è la differenza tra mentoring e coaching?

Il coaching facilita un processo che incoraggiati a riflettere su se stessi, a cambiare prospettiva e in cui si è guidati a trovare soluzioni da soli, mentre il mentoring è un processo attraverso il quale un mentore condivide le proprie esperienze nell’aiutare un’altra persona nella propria carriera, supportando loro con consigli e possono anche offrire qualche forma di coaching.

Cos'è un pool di business coach?

Un pool di business coach è un insieme di coach preselezionati che sono immediatamente disponibili per le sessioni. In CoachHub, il nostro gruppo di coach è composto da oltre 2.500 coach certificati, che parlano più di 50 lingue diverse in 6 continenti diversi. Il coaching è quindi accessibile a tutti, indipendentemente dal fuso orario.

Come si può misurare l'efficacia del coaching?

La soddisfazione del coaching, la percezione dell’apprendimento, l’auto-riflessione, l’intuizione e il raggiungimento degli obiettivi sono elementi chiave per valutare l’efficacia del coaching. La percezione che i coach hanno dell’efficacia del coaching è il più grande indicatore dell’impatto del coaching (De Haan, Duckworth, Birch & Jones, 2012).

Qual è il ritorno sull'investimento del coaching?

L’Institute of Coaching riporta che l’86% delle aziende segnala un ritorno sull’investimento positivo attraverso il business coaching, soprattutto in aree come produttività, prestazioni, coinvolgimento della forza lavoro, fidelizzazione e comunicazione. Quando si tratta di raggiungere gli obiettivi, è fondamentale considerare anche il coaching. Solo il 15% dei dipendenti segnala un sviluppo nelle prestazioni attraverso la formazione tradizionale, mentre l’88% segnala un aumento del raggiungimento degli obiettivi attraverso il coaching CoachHub (McKinsey, 2018; CoachHub, 2019). Forse ancora più importante, il coaching viene prima di tutto quando si guarda alla sostenibilità e al ritorno sull’investimento dei programmi di formazione. Il 90% dei dipendenti dimentica i contenuti dopo 14 giorni di formazione in aula (curva di Ebbinghausen), rispetto a un aumento del 400% quando formazione e sviluppo sono combinati con il coaching.

Autrice

Rosie Evans
Behavioural Scientist di CoachHub

Rosie è Behavioral Scientist presso CoachHub, dove applica la sua conoscenza della psicologia positiva, delle neuroscienze e delle scienze comportamentali direttamente ai programmi di coaching digitale di CoachHub. Il suo approccio promuove la trasformazione individuale e organizzativa. Fa parte del team interno di ricerca e sviluppo di CoachHub, il Coaching Lab, e contribuisce al progresso della scienza nel coaching e nel cambiamento del comportamento; oltre a lavorare internamente con ricercatori a livello mondiale e team accademici esterni per progettare e condurre studi innovativi.

Vuoi saperne di più o vedere una demo del nostro prodotto?

Chiamaci (+33 1 86 26 46 63), inviaci una mail  (mail@coachhub.io) o riechiedi una demo