CoachHub riceve ulteriori 30 milioni di dollari da Draper Esprit, HV Capital, Partech e altri investitori.

CoachHub ha ottenuto un nuovo finanziamento di 30 milioni di dollari (circa 25 milioni di euro) guidato dal nuovo investitore Draper Esprit, insieme agli investitori già esistenti HV Capital, Partech, Speedinvest, segnali Venture Capital e RTP Global. Quest’ultimo round porta i fondi totali raccolti a 50 milioni di dollari dopo l’ultimo finanziamento di 20 milioni di dollari della società alla fine del 2019.

CoachHub, che utilizza l’intelligenza artificiale per abbinare le persone ai business coach, ha visto una crescita significativa da quando è stata fondata nel 2018 dai fratelli Yannis e Matti Niebelschuetz. In soli due anni, il team ha creato una rete globale di oltre 1000 coach certificati in sei continenti, rendendo CoachHub l’azienda europea con la più rapida crescita in questo settore.

CoachHub utilizzerà i nuovi fondi per accelerare la sua crescita nel mercato del coaching digitale, con l’intenzione di aggiungere 1000 coach alla sua rete e fare 120 nuove assunzioni in Europa, Asia e Stati Uniti.

Il team ha anche in programma di sviluppare ulteriormente il suo think tank “Coaching Lab”, che utilizza la tecnologia di apprendimento automatico e la business intelligence per guidare la ricerca e lo sviluppo del comportamento nel campo del coaching; offre inoltre contributi di esperti e strumenti per supportare lo sviluppo dei dipendenti. I membri della Coaching Lab includono alcuni dei principali professori, psicologi, coach, ricercatori ed esperti di apprendimento in Europa e i partner includono istituzioni leader, come la British Psychological Society, Henley Business School e Harvard Business Publishing.

CoachHub ha acquisito una clientela che va da grandi aziende, come Generali e Bosch Rexroth, a startup tecnologiche come SoundCloud e HelloFresh. Più di recente sono anche entrati a far parte della clientela BNP Paribas, Clifford Chance e SumUp. Dall’inizio della pandemia, l’azienda ha anche dato vita a un’iniziativa CoachHub4Good, in base alla quale i dipendenti delle organizzazioni umanitarie, come le Nazioni Unite in Libano, Iraq e Sud Sudan, ricevono un supporto di coaching gratuito.

Come funziona la piattaforma di CoachHub:

Le aziende possono invitare i dipendenti a unirsi alla piattaforma di coaching digitale, dove un sistema di abbinamento basato sull’intelligenza artificiale suggerisce tre coach aziendali che più soddisfano le esigenze individuali del dipendente. Coach e coachee comunicano direttamente tramite l’app di CoachHub su smartphone o desktop. Il coaching di solito avviene tramite videochiamate bisettimanali e con esercizi di e-learning per lo sviluppo personale. I dipendenti hanno a disposizione 24 ore su 24 il proprio coach attraverso una funzione di chat integrata. I coach si occupano di una vasta gamma di discipline, tra cui la gestione del tempo e dello stress, la resilienza e le capacità di leadership durante il lavoro a distanza.

Yannis Niebelschütz, co-fondatore e direttore marketing e vendite, CoachHub: “La pandemia ha favorito la creazione di un’ondata di soluzioni digitali per la formazione e lo sviluppo personale. I leader dell’azienda e i professionisti delle risorse umane sono alla disperata ricerca di supporto mentre lavorano per la digitalizzazione di tutte le attività. Con questo nuovo finanziamento, possiamo continuare a soddisfare l’enorme domanda, espandendo al contempo in modo significativo la nostra rete.”

Matti Niebelschütz, co-fondatore e chief delivery officer, CoachHub: “Stiamo vivendo un cambiamento radicale nel mondo del lavoro. È stato dimostrato che un coaching coerente e personalizzato ha un notevole impatto positivo sulle prestazioni dei dipendenti. I nostri clienti vedono risultati misurabili tramite il coaching digitale attraverso i tassi di fidelizzazione e il livello di soddisfazione dei dipendenti. I nostri dati lo confermano: l’80% dei dipendenti che utilizzano CoachHub ha riferito di aver ridotto lo stress in media del 18%.

“La dipendenza dai formati tradizionali delle sessioni di personal coaching, che sono inflessibili, dispendiose in termini di tempo e non misurabili, ha reso in passato il coaching inaccessibile a tutti tranne che ai dirigenti più alti. Stiamo cambiando il panorama del coaching e democratizzando l’accesso al coaching aziendale. La nostra visione è rendere il coaching disponibile per le persone a tutti i livelli di carriera in tutto il mondo.”

Christoph Hornung, direttore degli investimenti di Draper Esprit: “Se il 2020 ci ha mostrato qualcosa, è che il futuro del lavoro sarà molto diverso da quello che ci aspettiamo e potrà cambiare più velocemente di quanto chiunque pensi possibile. La tecnologia di CoachHub sta aiutando alcune delle principali aziende del mondo a trasformarsi oggi per essere pronte per il domani. Siamo lieti di sostenere CoachHub e siamo entusiasti del loro potenziale.” 

David Kuczek, partner generale presso HV Capital: “Il coaching digitale è un futuro mercato da miliardi di dollari. A causa della pandemia, questo settore ha ora acquisito ulteriore velocità. La richiesta è enorme. Vediamo CoachHub come un evidente leader globale del settore. Le prestazioni del team nella costruzione della rete e della piattaforma sono impressionanti”.

A proposito  di Draper Esprit

Draper Esprit è una società di venture capital globale che investe in società tecnologiche europee in forte crescita. È quotata al mercato AIM (GROW) e al segmento ESM della Borsa irlandese.

Draper Esprit investe in società tecnologiche ad alta crescita con ambizioni globali. Una delle società di VC più attive in Europa per capitale impiegato, l’azienda ha completato 125 accordi dal 2006, investe circa 120 milioni di £ e ora ha una capitalizzazione di mercato di oltre 1 miliardo di dollari.

Il portafoglio di società tecnologiche di proprietà di Draper Esprit vale oltre 700 milioni di sterline e include noti marchi tecnologici come Trustpilot, Transferwise e Revolut, nonché la prossima generazione di leader globali europei come UiPath, Graphcore e ICEYE.

Fondata nel 2006 come Esprit Capital, la società è stata rinominata Draper Esprit nel 2015 come principale hub europeo, dopo essere entrata a far parte di una rete creata dall’investitore della Silicon Valley, Tim Draper. L’azienda ha uffici a Londra e Dublino e fa parte del Draper Venture Network, una comunità globale di 24 fondi indipendenti.

A proposito di HV Capital   

HV Capital ha investito in società Internet e tecnologiche attraverso varie generazioni di fondi dal 2000 ed è uno degli investitori in fase iniziale e in crescita di maggior successo in Europa. HV Capital ha investito in oltre 200 società tra cui Zalando, Delivery Hero, FlixMobility e Scalable Capital. Il patrimonio gestito e consigliato di tutti i fondi HV ammonta a 1,7 miliardi di euro. HV Capital sostiene le start-up con un capitale compreso tra 500.000 e 50 milioni di euro, rendendolo uno dei pochi venture capitalist in Europa in grado di finanziare start-up in tutte le fasi di crescita.

A proposito di Partech

Con un portafoglio di quasi 180 società distribuite in 30 paesi in Europa, Stati Uniti, Africa e Asia, Partech è uno dei principali investitori internazionali che aiuta i fondatori con delle visioni da quasi 40 anni. Il team Partech, composto sia da ex imprenditori che da dirigenti di ben 15 paesi diversi, fornisce agli imprenditori capitali, esperienza, supporto strategico e un network in ogni fase dello sviluppo: nascita/principio, rischio e crescita. Con oltre 1,5 miliardi di euro in gestione, Partech investe da 200K euro a 50M euro in tecnologie B2B e B2C per trasformare le industrie. Le aziende sostenute da Partech hanno completato più di 21 IPO e più di 50 operazioni di M&A strategiche per un valore superiore a 100 milioni di dollari.

A proposito di RTP Global

RTP Global è una società di Venture Capital focalizzata su investimenti tecnologici per imprese nelle prime fasi. Supporta giovani aziende di diversi settori con know-how strategico e un’ampia rete globale. RTP Global ha investito in 90 società fondate in più di 10 paesi in Europa, Asia e Nord America. Cinque investimenti per imprese nella fase iniziale sono diventati società pubbliche multimiliardarie: Yandex, EPAM, Delivery Hero, RingCentral e Datadog.

RTP Global è stata fondata nel 2000 con il nome ru-Net dal noto imprenditore Leonid Boguslavsky, con un dottorato in Informatica. Quest’ultimo ha sviluppato una delle prime società di integrazione informatica in Russia, che ha successivamente venduto a PricewaterhouseCoopers (PwC).

RTP Global ha uffici a New York, Mosca e Bangalore.

A proposito di Speedinvest

Speedinvest è un fondo di capitale europeo con un patrimonio di oltre 400 milioni di euro e più di 40 professionisti dell’investimento che lavorano da Berlino, Londra, Monaco, Parigi, Vienna e San Francisco. Impiegando una struttura di investimento che si adegua al settore, finanziamo startup tecnologiche innovative in fase iniziale nei settori Fintech, Digital Health, Consumer Tech, Network Effects, Deep Tech e Industrial Tech. Speedinvest implementa attivamente la sua rete globale e un team dedicato di esperti operativi interni per supportare le nostre oltre 170 società in portafoglio, anche con l’espansione del mercato statunitense.

A proposito di Venture Capital

Venture Capital è un fondo di capitale da 100 milioni di euro orientato finanziariamente e sostenuto da una delle principali compagnie assicurative tedesche. Il team investe in soluzioni tecnologiche promettenti, indipendenti dal settore e con un potenziale misurabile per accelerare o interrompere la trasformazione di interi settori. Venture Capital si concentra sui modelli di business B2B nelle fasi Seme e Serie A in Europa, in particolare sulla tecnologia aziendale. Le società in portafoglio beneficiano non solo del classico supporto di capitale di rischio, ma anche dell’ampio ecosistema di segnali, che comprende rinomati partner tedeschi ed europei, esperti del settore e diversi canali di distribuzione.

A proposito di CoachHub

CoachHub è una piattaforma globale leader di coaching digitale per programmi di coaching personalizzati, misurabili e scalabili, mirati a un cambiamento sostenibile del comportamento. Le aziende di tutte le dimensioni beneficiano di un migliore coinvolgimento dei dipendenti, maggiore produttività e fidelizzazione dei dipendenti attraverso la piattaforma. La pool globale di CoachHub è composta da oltre 1000 business coach certificati in 60 paesi in sei continenti. CoachHub è supportato dai principali investitori tecnologici europei, tra cui Draper Esprit, HV Capital, Partech, RTP Global, Venture Capital e Speedinvest.

CoachHub è stato riconosciuto nel Gartner Hype Cycle for Human Capital Management Technology di quest’anno come leader nella categoria delle applicazioni di coaching / mentoring, ottenendo un punteggio molto “elevato”.

Per ulteriori informazioni su come il coaching digitale può aiutare la tua azienda, scarica qui il whitepaper sulle leadership trends!